• Cerca
barba hipster

Barba Hipster: una tendenza e uno stile di vita

La Barba Hipster è considerata uno stile di vita, una moda che ha origini lontane nel tempo.

La moda della Barba Hipster nasce infatti in america nei primi anni 40: una tendenza che si sviluppò nelle giovani generazioni di quell’epoca come emulazione dello stile di vita e di pensiero dei jazzisti afro-americani.

La barba hipster è una delle caratteristiche che più è “emersa” in quegli anni, riuscendo a spopolare nel mondo e a diventare una vera e propria tendenza seguita da moltissime persone ancora oggi.

La barba hipster oggi

Il fenomeno Hipster si è evoluto negli ultimi anni fino a diventare mainstream ed è caratterizzato da diversi tratti distintivi.

Negli anni 40 essere considerato un Hipster significava rifiutare i valori della società non lavorando, non seguendo uno stile di vita normale; insomma significava vivere in modo alternativo.

Oggi, invece, il termine hipster indica soprattutto una persona che cerca di vivere in una maniera alternativa ma in modo più sobrio, scegliendo un genere musicale, uno stile di abbigliamento e una filosofia di vita ricercata.

Come deve essere una barba hipster?

Portare la barba da hipster ha innanzitutto una caratteristica predominante: lunga o corta che sia, deve essere soprattutto folta.

Questo stile è oramai inconfondibile, caratterizzato da acconciature “finto-arruffate” che, sebbene possano sembrare trasandate, in realtà richiedono molto tempo e cura per lo styling.

Lo stile hipster è diventato una vera e propria moda, con negozi che ripresentano nell’arredamento e nelle tecniche quelli degli anni 40, diventando veri e propri punti di ritrovo per appassionati dove poter trovare i migliori prodotti dei settore.

Scritto da
Team Gaspa MIlano
Vedi tutti gli articoli
Lascia un commento

Scritto da Team Gaspa MIlano

Categorie

Seguici sui social